LA TAVOLETTA GRAFICA E L’ARTE DI SCARABOCCHIARE

tavoletta grafica
Fonte: pinterest

La tavoletta grafica è un’apparecchiatura che permette l’inserimento di dati all’interno di un pc.
Non è facile ricordare tutto, che si tratti di una riunione, un corso di aggiornamento o di una persona che si trova dall’altra parte del telefono.
È un vero e proprio dispositivo per la scrittura, con un metodo di annotazione immediato che permette di portare avanti il lavoro con una certa disinvoltura.

A volte capita di dover prendere appunti su un pezzo di carta, ma la comodità di questo oggetto è qualcosa di unico. Un bene prezioso e tecnologico con cui si può prendere nota di tutto ciò per cui vale la pena essere ricordato.

È adatta, inoltre, per prendersi dei veri e propri momenti di sfogo e di libertà personali. In questo caso parliamo dell’arte di scarabocchiare.
Sembrerà banale, ma chi lavora in ufficio, solitamente, mentre parliamo al telefono o siamo pensierose, capita di sentire il bisogno di scarabocchiare per qualche istante.
Qui la tavoletta è utile e pratica, anziché il solito metodo carta e penna, senza sprecare la carta, si ha a disposizione un block notes di pagine illimitate.

l'arte di scarabocchiare
Fonte: pinterest

Infatti, scarabocchiare significa disegnare senza pensare e ha dei benefici, come ad esempio:

  • fa bene alle segretarie per alcune brevi pause mentale;
  • è un buon metodo per rilassarsi e staccare la spina;
  • migliora la produttività al lavoro;
  • aiuta a creare nuove idee;
  • è uno stimolo per la creatività quotidiana d’ufficio.

Insomma, è una piccola valvola di sfogo che serve a distrarsi un po’ e a liberare la mente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *